venerdì 17 giugno 2016

Roma. Mercato della casa al ballottaggio

Domenica 19 giugno si svolgeranno i ballottaggi in quei Comuni dove i sindaci non sono stati eletti al primo turno. A votare saranno anche i cittadini di Roma, Milano e Napoli. Nella Capitale il ballottaggio tra Raggi e Giachetti si svolge anche sul piano immobiliare. Vediamo quali sono le proposte dei due candidati.

Proposte Raggi

Gli 11 passi per Roma del programma Cinquestelle di Virginia Raggi riguardano anche il problema della casa e della riqualificazione della città. In particolare il programma della Raggi stabilisce

Linee di azione

È necessario recuperare gli immobili di edilizia agevolata sottratti alla propria finalità per immettere sul mercato alloggi pubblici in locazione a canoni non solo “sociali” ma accessibili per tutti;

Il Comune, di concerto con l’Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale (A.T.E.R.), deve dare attuazione immediata alle priorità, le linee di assetto del sistema residenziale pubblico e privato per sostenere il disagio abitativo;

Il sistema abitativo deve essere considerato come un servizio pubblico facendo dunque rispettare le norme ai concessionari e quelle relative all’accesso agli alloggi pubblici, i cui principi fondamentali sono: A) Rafforzamento dei controlli previsti dalla convenzione, disciplinare e atto d’obbligo; B) Affermazione del principio secondo il quale “gli alloggi non si ereditano” o in caso di trasferimento di proprietà “non perdano il loro scopo sociale” applicando controlli incisivi e repentini sul territorio; C) Verifica periodica della permanenza dei requisiti;

Progressiva introduzione di strumenti diversi (ad esempio, l’autorecupero) per agevolare la disponibilità di alloggi popolari.

Tre priorità

Tutelare il patrimonio immobiliare in edilizia agevolata e/o convenzionata ripristinando la legalità sia per i canoni di locazione che per le vendite di tali alloggi e punendo la speculazione dei costruttori/concessionari;

Completare il censimento del patrimonio immobiliare comunale che deve essere messo a disposizione degli aventi diritto, eliminando tutte le situazioni di privilegio; restituire casa a chi ne ha veramente diritto e sostenere i nuclei familiari in difficoltà attraverso la messa a disposizione di alloggi a canoni adeguati.

Avviare progetti di auto­recupero per immobili pubblici abbandonati da ristrutturare o adeguare all’uso abitativo;

Programma Giachetti

Riqualificare lo spazio urbano attraverso un censimento delle opere incompiute, lasciate a metà, per problemi amministrativi, finanziari e incuria.

La trasformazione dei rifiuti in risorsa, con la differenziata al 65% in cinque anni, centri per il riuso e una diminuzione della Tari del 20%.

Piano per il superamento dell'emergenza casa, tagliando le liste d'attesa e sostituendo il sistema dei residence con i buoni casa

Un piano strategico per la città al 2030 elaborato con istituzioni, università, imprese, associazioni, parti sociali.

Tassa di turismo: rimoduleremo la tassa di soggiorno in modo da incentivare il turismo familiare e giovanile.

- Idealista, 15 giugno 2016

Promuovi il  tuo immobile sul mercato russo e in tutto il mondo con www.russichecomprano.it