CLICCA LA BARRA QUI SOTTO PER SFOGLIARE IL MENU

domenica 22 novembre 2009

Fiaip. Limiti per chi opera sul web e un osservatorio sull'abusivismo

Un ciclo di forte rinnovamento quello annunciato dal neopresidente nazionale Fiaip Paolo Righi, al XII Congresso nazionale svoltosi a Taormina.
Una svolta che, per l'associazione rappresentativa di circa 12 mila agenzie in Italia (con oltre 50 mila tra mediatori immobiliari e turistici, promoter, consulenti e gestori di beni immobili) si impernia sull'aggiornamento del ruolo dell'agente immobiliare. Per questo l'avvio di servizi ad alto valore aggiunto sul web è, per Fiaip, decisivo. L'associzione infatti chiude il 2009 forte di una nuova intesa strategica, quella siglata a settembre con il gruppo Casa.it, che si aggiunge alla collaborazione già partita con il portale Immobiliare.it.
La grande agorà di internet, quindi, viene concepita come un antidoto al rallentamento del mercato, ma anche come spazio non immune dalla presenza di intermediari abusivi e dal pericolo di truffe. Per questo uno degli obiettivi centrali della nuova programmazione sarà l'elaborazione di un disegno di legge per introdurre limiti rigidi per chi intermedia compravendite e locazioni in rete.
Il tutto in sinergia con il governo centrale, e quindi con la costituzione di un osservatorio sull'abusivismo presso il Ministero dello Sviluppo economico. I soggetti partecipanti dovranno essere l'Agenzia delle Entrate, le federazioni immobiliari e le associazioni dei consumatori.

LA FORMAZIONE

Parola d'ordine, migliorare la percezione sociale dell'agente immobiliare. Un obiettivo centrale per la nuova Fiaip, che dovrà concretizzarsi in un percorso di formazione specifica e continua, a cominciare da quella dei quadri dirigenti.

"Per incrementare la professionalità degli agenti occorre rivedere i criteri d'accesso alla professione. L'obiettivo perciò è quello di istituire un corso di laurea triennale, come in Francia dove questo titolo di studio è obbligatorio per gli agenti" - afferma Sabrina Cancellieri, vicepresidente Fiaip con delega alla cultura e alla formazione.

- Antonio Schembri. Mondo Immobiliare, Il Sole 24 Ore, 14 novembre 2009